Polonia: Relax tra dimore storiche, terme e giardini - Nasz Swiat
08
Śr, grudzień

Visita la Polonia

Un viaggio ricco e particolare nel sud ovest della Polonia, nella regione Dolnoslaska, non lontano da Wroclaw, capitale della Bassa Slesia, offre la possibilità di calarsi in un'atmosfera molto piacevole, a contatto con la natura e con la storia in pieno relax.

La Valle dei Palazzi e dei Giardini interessa quasi tutta la zona compresa tra Jelenia Gora, i Monti Karkonosze e i Rudawy Janowickie, catena montuosa dei Sudeti Occidentali. Oltre ad essere numerosi, i castelli sono sempre circondati da parchi paesaggistici, spesso collegati da antiche strade che si fondono con il paesaggio fatto di colline rigogliose, foreste, radure e vallate. L'armonia degli edifici e della natura durante il XVIII secolo aveva già reso questi luoghi molto affascinanti, destando l'attenzione delle più importanti famiglie europee, come gli Asburgo, gli Hohenzollern, i Czartoryski, i Radziwill, che scelsero questa regione della Polonia per le loro residenze. Nel periodo del Romanticismo la zona divenne un noto centro turistico e termale dove giunsero artisti, amanti della natura e viaggiatori provenienti dall'Europa e dall'America. Tra i nomi degni di nota ricordiamo F. Chopin, Goethe. John Quincy Adams.

Quando nella metà del XIX secolo la famiglia reale prussiana si stabilì a Karpliki, Myslakowice e Wojanowo, fece giungere sul territorio architetti di fama mondiale come Karl Friedrich Schinkel, Friedrich August Stüler, Peter Joseph Lenné che contribuirono a donare ai luoghi un aspetto raffinato e residenziale. http://www.dolinapalacow.pl/

Poco più a sud- est, sempre nella regione Dolnoslaska, su un territorio chiamato Terra di Klodzko, ricco di acque terapeutiche e benefiche, posto in un'incantevole zona, tra colline coperte di boschi si trova uno dei più grandi complessi termali della Polonia. Ne fanno parte 3 principali centri: Polanica Zdrój, Duszniki Zdrój e Kudowa Zdrój.


Polanica-Zdroj

Polanica Zdrój è una città posta in un parco, dove predomina il fascino della natura; è conosciuta come centro termale sin dagli inizi del XIX secolo, in virtù della ricchezza delle sorgenti e delle acque minerali, per il clima collinare temperato e per il meraviglioso valore paesaggistico.

Si trova sullo sbocco della Valle del Diavolo (Piekielna Dolina) attraverso la quale il fiume Bystrzyca Dusznicka imbocca la Valle di Kłodzko. La città sorge a circa 400 m sul livello del mare lungo i versanti dei monti Stołowy e Bystrzyckie coperti da boschi di conifere. Queste immense distese di verde rendono il clima particolarmente temperato. Polanica Zdrój è caratterizzata da una composizione urbanistica particolare: è una vera e propria città-giardino. Il Park Zdrojowy ( letteralmente "Parco della Salute") in primavera è ravvivato dalle magnolie che fioriscono, in estate dai rododendri; di sera al centro del parco zampilli colorati si alzano dalle fontane verso il cielo. Un'isola pedonale costeggia il fiume offrendo uno splendido passeggio. Ponticelli a trifore e lampade eleganti, isolotti verdi, numerosi negozi, ristoranti, piccoli caffè, banche e uffici turistici rendono Polanica un centro termale che attrae visitatori provenienti da ogni parte del  mondo.

Duszniki-Zdroj

Duszniki Zdrój è una cittadina davvero particolare, dove riposo e tranquillità rinfrancano lo spirito. Il vasto territorio di Duszniki Zdrój si estende sui versanti dei monti Orlickie e Bystrzyckie, delle Colline Lewińskie e nella Conca di Duszniki. Questo centro termale sorge nella pittoresca valle del fiume Bystrzyca Dusznicka, a circa 570 metri sul livello del mare. Duszniki conserva l'antica disposizione architettonica con gli splendidi viali alberati che si congiungono, al centro della città, al complesso termale, situato all'interno di un grande parco. L'edificio comunale si distingue per i piccoli palazzi barocchi e rinascimentali del Municipio.
Nell'antico complesso del centro di cura - dove nel 1826 tenne un concerto Fryderyk Chopin - si svolge sin dal 1946 il Festival Internazionale Fryderyk Chopin.

Kudowa-Zdroj

Kudowa Zdrój sorge sul torrente Kudowski, a circa 400 m sul livello del mare. Tra lussuosi alberghi e meravigliosi giardini, la cittadina è caratterizzata dall'enorme isola pedonale al coperto, chiamata "Teatr pod Blacha" che costeggia il viale principale del parco: costruita tra il XIX e XX secolo, è usata per spettacoli artistici. A Kudowa non è solo la natura ad offrire la possibilità di riposo e di cura, la ben sviluppata rete gastronomica permette di soddisfare gli amanti della buona cucina e non manca la possibilità di svagarsi con musica e balli.

Per maggiori informazioni: http://zuk-sa.pl/lang-en/

 

Fonte: www.polonia.travel/it