Polonia, sede del Campionato Mondiale di pallavolo maschile 2014 - Nasz Swiat
18
N, listopad

Visita la Polonia

Dal 30 agosto al 21 settembre 2014 si svolgerà in Polonia il Campionato Mondiale di pallavolo maschile. Ben 103 incontri in sei diverse città: Bydgoszcz, Breslavia (Wroclaw) Cracovia, Danzica, Lodz, Katowice.

Katowice

Capoluogo della regione Slesia, conta quasi 300 mila abitanti, in precedenza città considerata prevalentemente industriale, oggi appare proiettata verso un veloce cambiamento,  espresso anche nella musica (OFF Festival di Katowice, Tauron NOwa Muzyka) e nel design (Katowice Street Art Festival).

Il rinnovo degli edifici e delle strutture è sorprendente: il Museo della Slesia è stato creato sottoterra, nella antica miniera di carbone.

Il Palazzo dello sport di Katowice, costruito nel 1971, era il maggiore edificio per l’accoglienza di eventi sportivi in Polonia. Trasformato oggi in una struttura molto moderna, può accogliere fino a 11 mila persone. Il carattere universale della struttura si presta all’organizzazione di diversi eventi, artistici, sportivi, mostre e fiere.

Lodz

Lodz crea! E’ questo il nuovo slogan della città, attenta all’arte, alla moda, al design, al cinema.

Il Centro Manufaktura è un esempio concreto di riutilizzo di vecchi edifici, adattati a nuove esigenze e tendenze. I caratteristici edifici dell’epoca post- industriale rivivono nella patria del cinema polacco. Festival, mostre, spettacoli teatrali, tanti i motivi per una bella passeggiata su una delle strade più lunghe in Europa: via Piotrkowska.

L’Atlas Arena di Lodz è considerata una delle migliori strutture in Europa per l’organizzazione di vari eventi. Negli anni 2009-2013 la struttura ha ospitato 213 diverse manifestazioni: 72 concerti, 96 eventi sportivi ed altri 45 tra culturali, business e fieristici.

Tra i concerti citiamo quelli di: Shakira, Elton John, Andrea Bocelli.

Tra gli eventi sportivi: il Campionato Europeo di pallacanestro maschile, il Campionato Europeo di pallacanestro femminile.

Può accogliere 15.000 persone.

Wroclaw


630 mila abitanti, città universitaria, è la più grande della Polonia occidentale. Dodici isole che collegano più di cento ponti. Capitale della Cultura 2016, affascinante, tollerante, piena di vita, ricca di eventi internazionali, (ricordiamo il Wratislavia Cantans, nel mese di settembre), culturali e sportivi.

Per le partite di questi Campionati offre una cornice d’eccezione: il Palazzo del Centenario, inserito nella lista UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Molto utilizzato per vari tipi di appuntamenti sportivi e culturali, ospita anche  spettacolari eventi d’opera, musicali e teatrali.

Danzica


Città storica della libertà, qui Lech Walesa fondò il partito Solidarnosc.

Capitale dell’ambra, centro culturale e scientifico, Locali, divertimento, 20 km di spiagge.

In estate la Fiera di San Domenico anima le strade del centro in maniera particolare, un bel momento per acquistare oggetti d’artigianato, gioielli in ambra. L’imponente chiesa di Santa Maria è uno dei più grandi edifici sacri in Europa: 25 mila persone la capacità di accoglienza.

L’Ergo Arena di Danzica è sede di concerti, eventi sportivi, culturali, fieristici, business. Per l’alta qualità dell’acustica è uno spazio ideale per l’organizzazione di eventi musicali. Di recente apertura

(18 agosto 2010), inaugurato con il match di pallavolo maschile Polonia – Brasile,  la struttura può accogliere fino a 15mila persone.

Bydgoszcz

Capoluogo della regione Kujawsko-pomorskie, 360 mila abitanti, sorge sul fiume Brda, affascinante con i suoi canali e gli antichi granai. Il centro di Bydgoszcz  è pieno di ristoranti, caffè, pub, discoteche. L’Isola del Mulino (Wyspa Mlynska) è uno dei luoghi più affascinanti della città, a pochi passi dalla Piazza del Mercato (Rynek) con i suoi edifici caratteristici, la Cattedrale, l’antico collegio dei Gesuiti, oggi sede del Municipio della città.

L’Hala Luczniczka di Bydgoszcz è una struttura multifunzionale  si trova  al centro della città e comprende una sala fitness, un bowling, una discoteca ed un ristorante rinomato per i suoi piatti. Ha già accolto numerosi eventi sportivi di livello internazionale, come il Campionato Europeo di pallacanestro maschile (2009) e il Campionato Europeo di pallacanestro femminile (2011).

Cracovia

Antica capitale della Polonia, il centro storico di Cracovia è iscritto nella lista UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.  Sede di una delle più antiche università europee (Università Jagellonica),

eletta nel 2000 Capitale Europea della Cultura, legata alla vita di Giovanni Paolo II,  vanta un ricco calendario di eventi (quasi 100 festival e altri eventi culturali di livello internazionale).

La  Krakow-Czyzyny è una moderna struttura multifunzionale che può accogliere fino a 15.328 persone. E ’nata appositamente per accogliere grandi eventi sportivi, culturali, fieristici ed espositivi.

Fonte: www.polonia.travel/it